Comune di Lumino - torna alla homepage
Casella postale 157
6533 Lumino
T 091 829 12 64
F 091 829 30 27
Ccp 65-549-8

Orari di cancelleria
Da Lunedì a Venerdì
dalle 10.00 alle 12.00
dalle 15.00 alle 17.00
(Lunedì pom. chiuso)

email info@lumino.ch
Area riservata ai consiglieri comunali

accedi accedi     



immagine Cenni storici
Dove sono:   Home  >  Cenni storici: sigillo
Cenni storici
Sigillo
Sigillo e descrizione araldica dello stemma di Lumino

Sigillo dello stemma di Lumino
Visti i ripetuti inviti della direzione dell'Archivio cantonale e ritenuta l'opportunità di introdurre uno stemma comunale, considerato inoltre che tale segno doveva essere possibilmente in relazione con un fatto storico importante della vita comunale, il Municipio di Lumino, in data 27 ottobre 1944, risolveva di adottare come stemma il blasone della famiglia estinta dei MADES da Lumino, un membro della quale, di nome Marco vissuto dal 1517 al 1587, fu architetto di fama e costruttore del palazzo del Commendatore di Santo Spirito a Roma.

Marco Mades è sepolto nella Chiesa di Sant'Onofrio a Roma e sulla tomba è scolpito il blasone di famiglia.

Il sigillo comunale in metallo ha un diametro di mm 30 e porta il nome del Comune e lo stemma.

Nel primo di rosso, con anfora d'oro ricolma di fiori del medesimo colore. Nel secondo di azzurro, con leone rampante d'oro, attraversato da una banda di rosso rosmontato di un crescente rovesciato di argento.